Non solo riparazione di biciclette: L'officina Bike & Café è un luogo di convivialità e professionalità

La storia de L’officina Bike & Café in Via Dante è recente, aperta appunto nel 2020 tra un lockdown e l’altro, ma di certo non si può dire lo stesso del proprietario Mauro Vendrame

La sua storia nel mondo delle due ruote inizia ancora prima di compiere dieci anni, quando la voglia di studiare non era ai massimi livelli e suo padre decide di portarlo nel negozio di biciclette di un amico, dove inizia a fare quello che qui si chiama “el bocia de botega” e così la sua passione verso il ciclismo ha inizio. 

Inizia a gareggiare con la squadra del Coin, ma smette poco dopo per i pareri contrastanti della famiglia, ma ciò che non smette è di sicuro la passione. 

Dopo diversi lavori e una vita senza mai stare fermo, Mauro decide di unire la passione al lavoro. 

Dopo un tentativo con un negozio dedicato alla vendita di abbigliamento e accessori per ciclismo uomo e donna, arriva un amico che gli presenta la sua occasione in Via Dante.

L’idea di aprire un officina c’era già, ma ciò che non lo convinceva era il posto forse troppo isolato. Decide allora di appoggiarsi su un palo e osservare la via per mezz’ora: aveva perso il conto di quante persone in bicicletta erano passate! 

Tempo una settimana di lavori e il negozio era aperto. 

I clienti arrivavano anche all’una di notte, dopotutto la pandemia aveva fatto riscoprire la bicicletta come mezzo per muoversi stando all’aria aperta. 

L’officina offre il servizio di riparazione delle biciclette, vendita di ricambistica in generale come copertoni, selle, cestini ma anche lucchetti, oltre ad una piccola parte destinata alla vendita dell’usato

Dietro alla semplicità di questo servizio, non manca il punto di forza della bottega, ovvero la cordialità e la professionalità di Mauro, facendo trasparire tutta la passione per questo lavoro. C’è chi passa per un saluto, chi gli porta la brioche e chi ha visitato tutta la città supportando il turismo sostenibile sulle due ruote e lascia una bella recensione all’officina. 

In rapporto al quartiere, Mauro è molto attivo agendo secondo il motto “volere è potere”.

Infatti collabora con l’osteria a fianco alla sua bottega, sfruttando il loro parcheggio per le bici e offrendo il servizio di riparazione, mentre ci si gusta un bel pasto.

Secondo lui il quartiere attorno a Via Dante è meraviglioso, si avverte una sensazione di pace e tranquillità grazie anche al tanto verde che lo circonda e che spesso meraviglia anche i suoi clienti. 

Se vi state ancora chiedendo a cosa si riferisse la parola “cafè” nel nome del negozio, Mauro ci ha svelato il mistero.

Ha in mente un progetto per il futuro della sua officina che prevede la creazione di un luogo simile a dei locali presenti in Francia con servizio bar e riparazione delle biciclette, dove il cafè sta a indicare un salotto di casa dove per persone passano il loro tempo all’insegna della convivialità.

Insomma, Mauro non ha paura di rimboccarsi le maniche per cogliere tutte le opportunità che il quartiere ha da offrirgli perché secondo il suo pensiero sarebbe sufficiente una comunicazione più veloce e costante per permettere alle persone di partecipare alle iniziative della città.